Come avviene la cremazione?

5 Giugno 2019 Non attivi Di gestione

La cremazione viene effettuata presso dei tempi crematori autorizzati e prevede l’incenerimento di tutto il feretro, rimuovendo solo gli ornamenti esterni (maniglie ed eventuali simboli religiosi). La salma viene bruciata con tutta la bara che deve essere di materiale diverso da quella usata per la tumulazione, quindi senza rivestimento metallico e fatta di materiali biodegradabili e combustibili. Il processo della cremazione viene svolto in strutture pubbliche o private autorizzate le quali dispongono di particolari forni crematori, realizzati e strutturati a norma di legge, la quale in ogni caso, salvaguarda la dignità ed il rispetto del caro estinto e dei suoi famigliari.

Se il defunto non lascia alcuna volontà, il coniuge o il parente più prossimo può decidere di farlo cremare con una dichiarazione espressa e sottoscritta (processo verbale) firmata di fronte all’incaricato del Comune. Altro requisito è quello riguardante l’iscrizione a una associazione per la cremazione legalmente riconosciuta: ce ne sono diverse e permettono di mantenere un’anagrafica di tutti coloro che hanno optato per questa scelta. Tale procedura deve essere autorizzata dall’ufficiale di stato civile del comune di decesso nel rispetto delle volontà espressa dal defunto.

La legge 130 del 2001 impone che le ceneri derivanti dalla cremazione Milano vengano raccolte in un’urna cineraria di materiale biodegradabile. Le ceneri raccolte possono essere trasportate senza le misure igienico precauzionali previste per il trasporto di salma e possono essere inulate, tumulate, conservate in un luogo privato oppure disperse I vantaggi possono essere di natura sociale, in quanto una salma genera occupazione di spazio urbano, pertanto se polverizzata sottrae meno ambiente utilizzabile per scopi sociali.  La cremazione  può essere utilizzata anche in caso di salme non mineralizzate, rinvenute a seguito di esumazioni o estumulazioni. Le cremazioni possono essere totali o parziali, in ogni caso il prezzo dell’operazione non è standard ed è stabilita dal forno crematorio.